La tradizione del tè inglese risale alla metà del 17° secolo, quando da bevanda medicinale si trasformò in una vera e propria moda del tempo, immancabile in ogni corte e ricercata da chiunque potesse permetterselo. Il tè verde, arricchito con il latte e servito nelle porcellane cinesi bianco e blu era diventato uno status aristocratico, un vero simbolo di ricchezza e abbondanza.

In pochi sanno che il tè, a quell’epoca, era un vero e proprio elisir di salute: ha innanzitutto sostituito la pericolosa moda del gin e ha aiutato le persone a bere acqua purificata, in quanto la preparazione del tè prevede sempre la bollitura dell’acqua. Per questo e per il suo impareggiabile successo, il governo inglese lo tassò contribuendo inevitabilmente allo sviluppo del commercio clandestino di tè.

Il servizio del tè, con il quale gli aristocratici consumavano la tradizione, doveva obbligatoriamente provenire dalla Cina, al contrario le porcellane italiane di Faenza e le porcellane olandesi di Delft erano scelte dai meno abbienti, da chi non poteva permettersi il massimo del lusso ma non voleva rinunciare al rito del tè.

Con il passare del tempo, questa usanza è diventata una vera e propria tradizione, la cui nascita e sviluppo sono attribuiti al popolo inglese. Successivamente sono nati diversi rituali, che vedono sempre come protagonista assoluto il tè ma che hanno nel corso del tempo ottenuto diverse caratteristiche e qualità; tra i tanti conosciamo l’Afternoon tea, l’High tea, il Club man tea e il famoso tè al Ritz, illustre hotel di Londra. Il più noto è senza dubbio l’Afternoon tea, meglio conosciuto come il tè delle cinque: consiste nell’accompagnare la famosa bevanda calda a torte e tramezzini salati, predisposti in tavola su alzate e piattini. È la tradizione stessa a chiedere la presenza di dolce e salato e pare proprio che non si possa mangiare una fetta di torta senza prima aver assaggiato almeno un tramezzino.

Ora sono pochissime le persone che ancora utilizzano le porcellane cinesi, ma tutti vogliono avere per il loro tè pomeridiano un servizio piacente e vistoso che sia degno della bevanda contenuta. Ecco che abbiamo pensato per voi 3 diverse alternative per il servizio del vostro tè pomeridiano, ognuno con il proprio stile e il proprio perché.

Aqua

La nostra collezione Aqua è perfetta per chi cerca un servizio da tè completo e particolare. Le grafiche che la contraddistinguono si differenziano dalle classiche nature che spesso ritroviamo sulle porcellane bianche; questa collezione riprende il movimento dell’acqua e delle onde e gli unici colori sono il bianco e il blu uniti al legno di acacia, utilizzato come sottobicchiere per tazze e teiere. Nella stessa grafica sono disponibili anche piatti da portata e piattini da dessert.

Teiera in porcellana 750 ml con sotto teiera in acacia AQUA
1395 QUEE breakfast

Queen's Garden

La collezione Queen’s Garden è perfetta per chi ama la classicità: ci sono i fiori colorati, lo sfondo bianco, le tradizionali tazze da tè e i tovaglioli in carta con la stessa grafica delle porcellane. Un servizio da tè che sarebbe perfetto anche per le rinomate corti inglesi.

Indigo

Come abbiamo detto all’inizio di questo articolo, i primi servizi da tè erano delle porcellane cinesi bianco e blu; proprio ispirandoci a questi due colori abbiamo scelto la collezione Indigo, che rivisita le stesse colorazioni creando una versione molto più moderna e astratta con grafiche geometriche. Oltre alle mug, sono disponibili le ciotole e i piattini da frutta, perfetti per contenere dolci e tramezzini che saranno serviti con il tè.

1714indi-3.jpg

Hai bisogno di consigli?

Scrivici per avere informazioni sui nostri prodotti all’indirizzo info@easylife.boutique, siamo qui per aiutarti!

Siamo disponibili anche in Whatsapp cliccando qui oppure al n° di telefono 0039 3298070798.

Fai il tuo primo ordine e avrai il 10% di sconto!

Inserisci la tua mail per ricevere il codice sconto del 10% sul tuo primo ordine.



Privacy Policy